Google I/O: Nuovi partner per Android Auto

Google I/O: Nuovi partner per Android Auto

NOTA: L'evento si potrà seguire in diretta streaming nel player con il LIVE qui sotto a partire dalle ore 18 italiane.

Sicuramente Audi non rimarrà a guardare e per il momento anche lei si limita ad offrire l'immagine del nuovo sistema AIO a bordo del concept Q8 Sport.

iOS non permette ad oggi l'installazione di un ulteriore assistente virtuale da terze parti, oltre a Siri; Google Assistant potrebbe quindi limitarsi alle stesse azioni che già compie all'interno di Google Allo, ma uno scenario ad oggi sembra probabile è il rilascio di un'app stand-alone.

Una fonte definita "attendibile" da androidpolice.com, ha rivelato che Google sarebbe pronta a lanciare Assistant su iOS.

QUI un riassunto di Google I/O 2016. Non è stata mai potenziata, ma la situazione è cambiata, perché il colosso californiano ha deciso di riprendere in mano la situazione per portare Android TV al livello successivo. C'è molta attesa quest'anno per la conferenza, che promette anche di più di quanto di solito esibito. Trattandosi di una conferenza per sviluppatori, non mancheranno aggiornamenti per gli strumenti da loro utilizzati come Firebase, Google Cloud Tools e Android Studio. I primi due automaker a sperimentare questo tipo di potenzialità sono Volvo e Audi, che nei prossimi giorni mostreranno i concept in via ufficiale in occasione dell'vento I/O 2017 rivolto alla community di sviluppatori.

Anche nell'ambito del progetto della guida autonoma, tecnologia che oramai vede tutte le case automobilistiche saldamente impegnate nello sviluppo, questo accordo svolgerà un ruolo fondamentale nel dar vita a sistemi sempre più connessi ed evoluti. Quella che, oggi, è un'interfaccia a schermo di applicazioni e funzioni residenti su dispositivi mobili Android (e dall'altro versante, Apple) si trasformerà in un sistema che sfrutterà appieno le potenzialità abbinate a un infotainment automobilistico.