Giro: Nibali, voglio salire sul podio

Giro: Nibali, voglio salire sul podio

Dalla sua parte il corridore della Movistar oltre ad avere la squadra più forte gode di un'ottima forma che ha mostrato a marzo nella Tirreno-Adriatico vincendo la classifica generale e quella tappa con arrivo al Terminillo che per tanti si è trasformata in un autentico incubo. Le città italiane interessate dal percorso 2017 si stanno preparando con grandi allestimenti per salutare e accogliere al meglio gli atleti in bici. In maglia rosa l'austriaco Lukas Poestlberger (BORA - HANSGROHE): Nessun austriaco aveva mai vinto una tappa o indossato la Maglia Rosa al Giro d'Italia. Insomma, una versatilità che Froome e soci si sognano. Nella quarta tappa sull'Etna avremo già una fotografia più chiara dei protagonisti.

Il 42 volte campione del Giro d'Italia Mario Cipollini consiglia di far attenzione alla 4° tappa con arrivo in salita sull'Etna, la quale necessita il massimo della condizione da subito. Per questo motivo ufficialmente il capitano sarà Geraint Thomas, che ha ben fatto in passato a fianco di Froome al Tour. Il Giro d'Italia numero 100 sarà il primo test, il suo focus principale saranno le due prove contro il tempo. E sappiamo quanto siano difficili le tappe che arrivano dopo il riposo. Il Giro conquistato lo scorso anno, con una settimana finale votata ad un recupero impensabile dopo i disastri dei primi giorni, ci consegna un corridore appagato dal proprio palmares e con la possibilità di arrivare ad un ambizioso traguardo: il terzo successo a Milano.

Sulla carta sembra così delinearsi un duello per la vittoria finale con i due super favoriti Quintana e Nibali pronti a sovrastare gli avversari. Quest'anno nutrono grandi ambizioni sia l'Olanda che la Francia: per gli orange scenderanno in pista Steven Kruijswijk (che al Giro d'Italia 2016 è riuscito a conquistare per la prima volta nella sua carriera la maglia rosa, distanziando Nibali e Valverde), Tom Dumoulin e Bauke Mollema.

In radio saranno i canali Rai Radio1 e Rai Radio2 a seguire il Giro.

Completano il quadro su Rai Sport +HD la consueta trasmissione serale TGiro, con il racconto della giornata appena conclusa a partire dalle 20:00, e Giro Notte, riassunto di 90' della tappa del giorno in palinsesto alle 22:45.

Il russo della Katusha, che appare sicuramente più preparato rispetto alla stagione precedente, con la corsa rosa ha un conto in sospeso.

I programmi dedicati al Giro partono ogni mattina intorno alle 12 su Raisport + HD con Villaggio di partenza dove verranno mostrate le caratteristiche della tappa.

Alle 18.55 su Rai Due Edoardo Camurri presenta "Viaggio nell'Italia del Giro", approfondimento culturale sui territori attraversati dal Giro. Per chi guarda alghero dall'alto, per chi passeggia sui bastioni, per chi si affaccia dalla muraglia tutto si fa rosa.

Il pre-gara va in onda alle 13:00, mentre il post-gara è alle 17:15 con "Giro Extra", live show sul campo con Jonathan Edwards and Juan Antonio Flecha.