Genoa-Torino 2-1, i rossoblù restano in serie A

Genoa-Torino 2-1, i rossoblù restano in serie A

Al 31' il Genoa va in vantaggio alla prima palla gol: punizione di Miguel Veloso, Rigoni sbuca davanti a Hart e manda in rete il gol che può valere la salvezza rossoblù. Situazione rovente al Marassi dove tutti i tifosi del 'Grifone' si aspettano i tre punti dalla propria squadra nel tentativo di chiudere matematicamente la paura della Serie B, un risultato negativo che ad inizio stagione neanche si "prevedeva".

GENOA (3-5-2) - Lamanna, Biraschi, Burdisso, Gentiletti, Lazovic, Rigoni, Veloso, Ntcham, Laxalt, Simeone, Pandev. In panchina: Zima, Rubinho, Munoz, Beghetto, Cofie, Taarabt, Hiljemark, Ninkovic, Cataldi, Morosini, Palladino, Pinilla. E chissà ora, dopo quanto aveva detto Mihajlovic alla vigilia, se davvero il Toro andrà direttamente in ritiro in vista dell'ultima partita contro il Sassuolo: di sicuro, la scelta fatta in questa settimana a Marassi non ha pagato, perché questa squadra dopo la grande partita contro la Juve è sembrata svuotata di energie e ambizioni. Per il Torino, però, non sarà una partita qualunque visto che il 5-0 subito dal Napoli ha lasciato pesanti critiche ed i giocatori dovranno rispondere, per forza di cose, sul campo. Il calcio è come la vita, ci sono momenti belli e brutti. Questo il suo pensiero raccolto da toronews: "Ci aspettavamo sicuramente una prestazione diversa". Il Genoa è teso, nervoso, preoccupato, gioca con frenesia e poca precisione, ma è molto più determinato del Torino. Non penso che possa andare male.