Gandini: "Spalletti? Decideremo il futuro dopo il Genoa"

Gandini:

Grazie alla festa per il capitano ci sarà finalmente il pienone all'Olimpico per Roma-Genoa: "In quest'anno e mezzo non abbiamo mai rivisto l'atmosfera che ho vissuto nella mia prima esperienza a Roma".

Tra i due calciatori c'è sempre stato un bellissimo rapporto. Se noi riuscissimo a scavalcare quelli che sono i secondi dell'ultima stagione sarebbe segno di aver fatto dei passi avanti e di aver lavorato nella maniera corretta. Ancora è da decifrare il futuro di Luciano Spalletti, che sembra ormai vicinissimo all'addio, così come c'è molta attenzione su quello che sarà anche il destino di Francesco Totti, il capitano giallorosso dovrà decidere se appendere gli scarpini al chiodo oppure continuare altrove la sua carriera.

L'addio di Luciano Spalletti è dietro l'angolo, ieri al termine della gara contro il Chievo vinta per 5 a 3 ha rivelato di aver parlato con qualche dirigente per chiarire le sue prossime mosse: "A qualcuno qualcosa l'ho dovuta dire, ci sono i ruoli". E' un ragazzo semplice che cerca di far parlare di sé attraverso le sue qualità. "Dipende da che parte si vuol guardare la corsa della Roma". Se non le avessimo perse saremmo stati meglio, però poi se si vede un po' la media punti fatta si riconosce che di partite ne abbiamo vinte tantissime. Tutti hanno voluto partecipare tra foto, video, dichiarazioni, ricordi. È forte e diventerà un grande campione.

Totti in campo domenica? "Io cercherò di fare le cose più naturali possibili per questa occasione e cercherò di essere nel pensiero di tutti nel prendere le decisioni." .