G7 Finanze, il ministro Padoan promuove la città di Bari

G7 Finanze, il ministro Padoan promuove la città di Bari

Lo ha detto il commissario straordinario per gli interventi urgenti di bonifica, ambientalizzazione e riqualificazione di Taranto, Vera Corbelli, intervenendo oggi nell'ambito dei convegni organizzati dall'Università di Bari in occasione del G7 finanze in programma nel capoluogo pugliese da oggi e sino a sabato prossimo. Sono tre i grandi tomen, che già nell'area Arrivi dell'aeroporto di Bari, accoglieranno gli ospiti con le immagini dei luoghi più suggestivi e il claim #Weareinpuglia. Nel teatro Petruzzelli si sono dati appuntamento i ministri finanziari e i governatori delle banche centrali di Italia, Stati Uniti, Gran Bretagna, Francia, Giappone, Canada e Germania, assieme ai vertici di Banca Centrale Europea, Eurogruppo, Fondo Monetario Internazionale, Banca Mondiale ed Ocse. Un evento voluto fortemente dal presidente della Regione Puglia Michele Emiliano che si propone di "accendere i riflettori sull'Economia reale dell'Italia, dell'Europa e del Mondo: un'economia fatta di uomini e donne, bambini e anziani fragili, prostrati dalla crisi economica o schiacciati nei disumani ingranaggi della produzione globalizzata, quando non vittime di gravi carestie conseguenti a conflitti o cambiamenti climatici desertificanti". Lo rende noto l'Enac precisando che "su disposizione delle Autorità di Pubblica Sicurezza è stato emesso un Notam (Notice to Airmen - avviso ai naviganti) di chiusura dello spazio aereo sul territorio della città di Bari". Lo hanno riferito fonti della presidenza italiana del G7 al termine della bilaterale.

Pe concludere la prima giornata, in serata, sul Lungomare, lo spettacolo di fuochi d'artificio offerto dalla Camera di Commercio.