Fiorentina, Sousa in conferenza stampa: "Napoli grande squadra, proveremo a dargli fastidio"

Fiorentina, Sousa in conferenza stampa:

Il pubblico non vuole perdersi l'ultima stagionale del Napoli a Fuorigrotta e quindi il risultato della prevendita è stato molto alto: più di 40mila tifosi hanno prenotato un posto sugli spalti per la sfida di sabato sera (inizio alle 20.45) contro i viola. Ma noi siamo anche la squadra che gli ha creato più difficoltà" Così il tecnico della Fiorentina, Sousa, alla vigilia del match contro gli azzurri:"Loro sono una delle squadre che ti crea più difficoltà.

Sarri? E' un allenatore che ha messo in campo un'idea di gioco su cui mi sono espresso spesso. Noi dobbiamo cercare di mettere in difficoltà i partenopei cercando di far girare palla e farli correre a vuoto. Il 4-3-3 è quello che mi piace di più di lui, poi riesce ad avere sempre una squadra equilibrata. Cercherò di fare le migliori decisioni per vincere la partita. "E' una squadra spettacolare, ma ci sono altre squadre che propongono un grande gioco, come la Sampdoria e la Roma". Domani Sousa dovrà vedersela con assenze importanti per la sua Fiorentina: "Se cambieremo qualcosa è perchè mancheranno due giocatori come Astori e Borja Valero". Su Saponara: "È un ragazzo che è sempre pronto, è arrivato qui a Firenze dopo un infortunio particolare, ci abbiamo dovuto lavorare anche nel corso della settimana". Rischioso affrontarlo con due punte? Babacar-Kalinic davanti: "Sulle due punte ho già parlato, le abbiamo utilizzate spesso". Vogliamo sempre vincere, sarà così anche al San Paolo.

L'ultima vittoria del Napoli, per 1-0 con il gol di Josè Maria Callejon, risale al 24 gennaio di quest'anno in Coppa Italia e al 18 ottobre 2015 in campionato per 2-1 con le reti di Insigne, Kalinic e Higuain.

Queste le parole sull'approccio alla sfida di domani e sul morale della squadra: "Il morale è sempre positivo e giochiamo sempre per vincere ogni partita, anche io sono concentrato e cerco di aiutare la squadra a vincere".