Fiorentina, Sousa: Ambiente caldo? Io sono tranquillissimo

Fiorentina, Sousa: Ambiente caldo? Io sono tranquillissimo

Fiorentina-Lazio si inserisce in un momento di grande trasformazione per il club viola. Se domani ci sarà? "Io punto sempre a vincere ogni partita, lavoriamo ogni giorno per vincere ogni partita ed è quello che mi aspetto domani", ha continuato il lusitano che ha concluso con una battuta sui tifosi che non nascondo il loro malcontento. De Maio è cresciuto ma ho preso altre decisioni, su altri giocatori.

"Loro sono una squadra molto forte _dice Sousa _ hanno convinzione, fisicità, velocità, determinazione e le loro ripartenze sono pericolose".

La partita contro i biancocelesti, da tre anni corsari a Firenze, può rappresentare l'ultimo appiglio nella scalata al sesto posto. Out Gonzalo Rodriguez (squalifica) e Badelj (problema muscolare). "Lo scorso anno quando Milan è stato assente siamo andati in difficoltà soprattutto nella fase di costruzione della manovra". Anche quella di Gonzalo è una defezione importante, ma ci saranno altri calciatori che avranno delle opportunità.

Su De Maio: "Io per primo penso sempre che siamo noi a dover lavorare sulla crescita del giocatore". Le parole di Andrea Della Valle e l'esonero di Pioli hanno fatto passare in secondo piano la gara contro la Lazio, in programma sabato alle ore 18 al Franchi.

I nostri tifosi sono stati sempre con noi, anche nei momenti più difficili.

Poi una battuta su Bernardeschi, stella della squadra: "Ha avuto dei periodi in cui fisicamente non è stato bene ed è stato in panchina per questo, visto che altri mi davano migliori garanzie. Vivono la nostra maglia e per questo ci saranno sempre".