Facciamo che io ero: Gabriel Garko stupisce Virginia Raffaele

Facciamo che io ero: Gabriel Garko stupisce Virginia Raffaele

Gli ascolti hanno premiato Virginia Raffaele facendo raggiungere il 14% di Share ai Rai Due che non lo vedevano da molti mesi e Ilaria Dallatana, direttore di Rai 2, afferma: "Sono molto felice dello straordinario risultato di Facciamo che io ero, che ha illuminato la nostra rete con una serata di grande televisione".

Gabriel Garko, Video, Facciamo che io ero, Donatella Versace lo intervista tra gelosia e balli - Facciamo che io ero ha conquistato tutti sin dai primi minuti della prima puntata in cui Virginia Raffaele, "acqua e sapone", è riuscita a mostrarsi senza maschere e senza imitazioni.

E anche un personaggio rischioso come Michela Murgia, scrittrice acclamata ma non certo notissima al grande pubblico, diventa godibile come una Sabrina Ferilli o una Donatella Versace, perché Virginia Raffaele non cerca il mero esercizio stilistico, il compitino fatto bene ma che poi non sfonda. I commenti sui social da parte del pubblico e i complimenti rivolti alla Raffaele sono stati davvero tanti. E così ieri sera è passata da vestire i panni di Fiorella Mannoia a quelli di Bianca Berlinguer.

Ma l'umorismo, il divertimento e le imitazioni non sono stati gli unici protagonisti della serata. E sono felice che a rendere possibile tutto ciò sia una donna. Ma due ore piene di one woman show non sono facili da riempire, soprattutto quando devi ragionare in chiave televisiva, non teatrale. Virginia Raffaele fino a questo momento si era dosata solo come ospite e disturbatrice di programmi altrui e l'upgrade a mattatrice di un programma tutto suo poteva essere scivoloso assai.

In access prime time 'Soliti Ignoti - Il ritorno' su Rai1 registra 4.712.000 telespettatori (share 20,2%) contro i 4.149.000 telespettatori (share 17,6%) di 'Striscia la notizia' su Canale 5.