F1, Marchionne: Vettel? Può rimanere con me quanto vuole

F1, Marchionne: Vettel? Può rimanere con me quanto vuole

Lo ha detto l'ad di Fca e presidente e ad della Ferrari, Sergio Marchionne, a Maranello per l'inaugurazione dei nuovi spazi del Museo Ferrari e delle mostre 'Under the.Skin' e 'Rosso Infinito'.

Reduce da un ottimo avvio di stagione, fatto di due vittorie e tre secondi posti, il rinnovo di Sebastian Vettel diventa prioritario per la Ferrari. Era molto nervoso perchè la macchina non c'era. Cerchiamo di trovargli la macchina che va bene, poi la scelta e' la sua. "Lui in macchina è contento e se gli piace può restare quanto vuole". Le prime reazioni commerciali sono buone.

"L'impegno in pista della Ferrari è una una delle ragioni per cui mi sono speso personalmente per dare una possibilità a questi ragazzi di vincere - dice -. L'impegno è quello di sviluppare la macchina continuamente durante la stagione".

Più di ottomila i modelli del Cavallino Rampante venduti lo scorso anno: circostanze che hanno fatto slittare l'urgenza di varare nuovi modelli entro il 2019; e soprattutto, niente SUV.

Sulle prospettive per Monaco, dove la Rossa non vince dal 2001 spiega: "Mi aspetto chiaramente che vinca, in qualche maniera, ma aspettiamo". Finalmente sta uscendo la vera scuderia. E rifiuta ogni paternità sulla riscossa del suo team: "Non è a mia somiglianza, ma a somiglianza della Ferrari".