Diretta Bari-Ascoli, segui il live della partita: le formazioni ufficiali

Diretta Bari-Ascoli, segui il live della partita: le formazioni ufficiali

Queste le parole del tecnico dell'Ascoli Alfredo Aglietti al termine della vittoria ottenuta in casa del Bari che ha consegnato la salvezza dei bianconeri: "Qualcuno aveva detto che la salvezza all'ultima giornata non era un buon risultato, l'abbiamo conquistata alla penultima quindi giusto così". Già, perché lo 0-1 con cui il Bari si arrende senza nemmeno provare a lottare all'Ascoli sancisce la fine della farsa playoff con la cui speranza allenatore e società avevano cercato di drogare i giudizi su una stagione ai limiti del surreale. Il primo tentativo pericoloso è di Cacia. In primo luogo, la dura e netta contestazione della tifoseria (o, meglio, di quei pochi eroi che hanno preferito restare a bordo di una nave in avaria piuttosto che spalmarsi la crema solare e andarsi a godere l'estate anticipata sulle spiagge pugliesi), che non ha - e giustamente - fatto prigionieri. Complice l'assenza di una punta di ruolo il Bari fatica a trovare la profondità e al 26' gli ospiti passano in vantaggio. Alla mezz'ora azione personale di Orsolini che punta la porta e calcia dalla distanza, pallone alto. La sconfitta numero 14 dei biancorossi fa felice proprio la squadra marchigiana, che al San Nicola festeggia la matematica salvezza.

Nella ripresa ha debuttato tra i galletti il giovane Coratella subentrato a Salzano.

Ed è da qui, dall'entusiasmo di questi ragazzi nel vestire la maglia della città di Bari, che deve ripartire il Galletto l'anno prossimo: poche pressioni, zero proclami e testa bassa. E l'ala Alessio Romanazzo, 18enne di Fasano in campo per Vittorio Parigini, ancora impalpabile.

Bari - Ascoli si sarebbe dovuta giocare oggi come tutte le altre squadre, ma... Nel finale ci provano gli uomini di Colantuono con Moras che sfiora due volte il gol di testa. A disposizione: Gori, Turi, Suagher, Lella, Greco, Portoghese. All.

ASCOLI (4-4-2): Lanni; Mogos, Augustyn, Mengoni, Almici; Orsolini, Addae, Bianch (44'st Gigliotti) i, Giorgi (22'st Cassata); Perez (29'st Carpani), Cacia.

Avanti a Micai difesa a quattro con Cassani, Capradossi, Moras e Daprela'.