#covfefe, giallo sul tweet criptico di Donald Trump

#covfefe, giallo sul tweet criptico di Donald Trump

E il cyberspazio - oltre ai media internazionali - si sono scatenati contro il presidente americano. La tesi più accreditata è che si sia trattato di un refuso della parola "coverage", che quindi renderebbe il messaggio traducibile come "nonostante la copertura negativa della stampa".

Roma, 31 mag. (askanews) - "Chi indovina il vero significato di 'covfefe'???". Un significato molto in linea con le numerose critiche di Trump alla stampa americana, ma il tycoon non conferma né smentisce le ipotesi. L'australiana Abc titola che Trump "potrebbe aver inventato la parola dell'anno (anche se per errore)", e il portale americano Fusion ha lanciato via Twitter un sondaggio sull'ipotetica pronuncia di covfefe.

Il sito Tech Crunch, intanto, riporta che entro solo un'ora dalla pubblicazione del misterioso tweet la parola 'covfefe' è diventata l'hashtag numero uno su Twitter a livello mondiale. Con il 37% di voti su circa 38mila, la favorita per il momento è "Cov-Fee-Fee" (cov-fi-fi in italiano), con l'accento sulla seconda sillaba. Il motivo legato a questo nuovo fenomeno virale è legato a Donald Trump, il presidente degli Stati Uniti, ed ad un suo tweet (l'ennesimo) contenente una gaffe probabilmente dettata dalla velocità di battitura sui tasti del suo smartphone. Non ci resta che aspettare il prossimo cinguettio.

Ma anche così la frase non sta in piedi.