Commissario sanità campana, M5s: "Pronti a barricate se è De Luca"

Commissario sanità campana, M5s:

"Interpretando i sentimenti di tutti i sindaci della Costa d'Amalfi ringrazio il presidente De Luca, la giunta e l'intero governo regionale che per la prima volta hanno varato e finanziato un piano sinergico di mobilità turistica che mette in relazione tutti gli attrattori culturali e ambientali dell'intera Regione Campania" dichiara il sindaco di Minori Andrea Reale.

Lo afferma Maria Muscarà, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle di fronte allo spettro della chiusura dei 92 istituti superiori del Casertano, annunciata dal presidente della Provincia di Caserta Silvio Lavornia e motivata dalla grave crisi finanziaria dell'Ente.

Per il miglioramento delle condizioni di transitabilità del nastro d'asfalto tra i più suggestivi al mondo, sono stati investiti 225mila euro che consentiranno di ripristinare un servizio vitale per la Divina, garantito finora, senza non poche difficoltà, dai singoli comuni con risorse proprie e senza un vero e proprio coordinamento. Alla domanda di un giornalista sulla nomina di un nuovo commissario, il ministro ha replicato: "Questo per forza, e sarà uno degli argomenti su cui discuteremo con il presidente De Luca". "La nostra sanità merita le persone più competenti e libere - aggiunge - De Luca non è né competente né libero". "Faremo una valutazione in serenità, senza pregiudizi e senza polemiche", ha concluso. Per quanto riguarda il nuovo commissario alla sanità, affronteremo il tema con il ministro Padoan e il presidente Gentiloni.