Carrara, ucciso da un motociclista a 16 anni

Carrara, ucciso da un motociclista a 16 anni

È stato arrestato il pirata della strada che ieri, nel pomeriggio, ha investito e ucciso un ragazzo di 16 anni. Il 16enne Alessio Zanetti è morto nelle scorse ore, nella notte tra giovedì e venerdì, proprio mentre il motociclista alla guida del mezzo veniva individuato e arrestato dalla polizia. Il 16enne, che frequentava la quinta ginnasio del Liceo classico, stava tornando a casa per pranzo dopo una mattinata a scuola quando è stato travolto dalla moto.

Intanto sono in corso le ricerche, da parte delle forze dell'ordine, del pirata della strada. Sul luogo dell'incidente è intervenuta d'urgenza un'ambulanza e il personale sanitario ha effettuato un massaggio cardiaco per provare a rianimare il giovane, che però è deceduto alcune ore dopo in ospedale.

Il conducente, un uomo di 40 anni che abita nella zona, si è fermato, ma, secondo quanto scrive FanPage, solo per raccogliere i pezzi della moto persi nell'urto. I genitori del ragazzo hanno autorizzato l'espianto degli organi.