Cantine Aperte, la festa pop del vino compie 25 anni

Cantine Aperte, la festa pop del vino compie 25 anni

DONNAFUGATA, FINA e FLORIO - che aderiscono al "Movimento del Turismo del Vino" - accoglieranno i visitatori nelle rispettive cantine, ciascuna con un programma di degustazioni, laboratori e attività per esaltare la cultura del vino del nostro territorio.

Quest'anno infatti Cantine Aperte è inserito nel programma di "Oro d'Abruzzo" un progetto di valorizzazione e di promozione delle eccellenze agroalimentari abruzzesi nato dall'unione di Consorzi di Tutela e Distretti Agroalimentari di qualità con lo scopo di sensibilizzare il consumatore finale e gli operatori economici alla conoscenza delle produzioni tipiche dell'Abruzzo. Spazio anche alla solidarietà. La grande novità di questa venticinquesima edizione, come anticipato, sarà la collaborazione tra il Movimento Turismo del Vino Toscana e la Scuola Internazionale di Comics di Firenze, la più importante accademia internazionale per la formazione di artisti del fumetto. C'è molto sport nelle Cantine Aperte del cuore verde d'Italia, l'Umbria (56 aziende, 27 e 28 maggio) che propone pacchetti sport and wine, passeggiate a cavallo, nordic walking ma anche voli in elicottero, parapendio e rafting, senza dimenticare la tradizionale cena 'a tavola con il vignaiolo'. Alcune delle cantine partecipanti avranno per tutta la giornata un fumettista che racconterà attraverso le immagini il vino "a fumetti" e la giornata di Cantine Aperte.

L'elenco dei 33 "Produttori di Territorio" che apriranno le porte delle loro cantine sabato (dalle 15 alle 20) e domenica (dalle 10 alle 20): Agriverde Cantine e Vigneti biologici, Buccicatino Vini Bio, Dora Sarchese Vini, Marramiero, Vini Contesa, Emidio Pepe, La Vinarte Azienda Agricola, Stefania Pepe.Vini Bio & Dinamici Azienda Agricola, Cantina "Ruggieri", Codice CITRA, Chiusa Grande, Tenuta Cerulli Spinozzi, Cascina del Colle, Cantina Colle del Sole, Cantina Di Ortona, Cantina Diubaldo, Rapino, Vaddinelli, Il Feuduccio, Cantina Frentana, Valle Martello, Storiche Cantine Bosco, Cantina Zaccagnini, Vini Centorame, Faraone Vini, Tenuta Arabona, Majgual di Fausto Zazzara, Podere Della Torre Vini, San Lorenzo Vini, Società Agricola Chiarieri, Priore - Col Del Mondo Vini, FATTORIA LICIA, Vini Valori. Le 'sardine non sardine' del Lago d'Iseo, presidio Slow Food, rappresentano la Lombardia (54 cantine, 28 maggio) da gustare in abbinamento con i vini della regione. In Puglia l'appuntamento è per domenica 28 maggio dalle 10 fino a sera in 58 cantine.

Tanti altri sono gli appuntamenti in programma in questa regione, tra cui anche una mostra sui trattori d'epoca e degustazioni di succhi di mela e uva al 100% frutta senza conservanti.