Calciomercato Torino, Mihajlovic annuncia: "Non riscatteremo Castan"

Calciomercato Torino, Mihajlovic annuncia:

"Non drammatizzerei troppo degli episodi che non ci piacciono ma che comunque vanno contestualizzati nell'arco di una stagione pur sempre positiva". Non sarà in panchina neppure oggi, complice la squalifica post derby, ma quello che ha visto dalla tribuna sette giorni fa non gli è affatto piaciuto: "La squadra non l'ho portata in ritiro perché abbiamo perso con il Napoli, ma per come abbiamo perso".

"È vero che io sono sampdoriano", - ha proseguito - ma non ho nulla contro il Genoa, anzi mi spiace vederli in difficoltà: domani dobbiamo fare la nostra partita per onorare il campionato. A me non piace fare brutte figure.

Siccome il serbo ha la fama di essere un duro, non si è tirato indietro quando l'argomento è diventato caldo: "Quest'anno ho dovuto fare tante volte lo sceriffo". Il presidente: "Il tecnico si è confrontato con la squadra".

Tutte le componenti granata erano rimaste chiuse in conclave per più di un'ora e un quarto dopo la fine della partita, e nella prima mezz'ora nello spogliatoio c'era anche un Cairo furibondo, cui la sconfitta ha rovinato il giorno del 60° compleanno. Cosa ci siamo detti dopo la partita? Il tecnico non ha ancora digerito lo 0-5 di una settimana fa contro il Napoli, per questo da mercoledì ha portato la squadra in ritiro. Cairo e Petrachi si sono riuniti con l'allenatore per capire se si potrà proseguirei insieme. Ci manca forse un po' di personalità, il coraggio che ci ha sempre contraddistinto.

L'allenatore del Torino Sinisa Mihajlovic ha pubblicamente scaricato Leandro Castàn.