Cagliari-Milan 2-1, il tabellino: espulso Paletta

Cagliari-Milan 2-1, il tabellino: espulso Paletta

Cresciuto nel Milan, una stagione su tutte da protagonista con Leonardo in panchina e al suo fianco Ronaldinho e Pato in un tridente che aveva fatto divertire i tifosi del Milan.

Ultima di campionato anche in casa Cagliari che, alle 15, ospiterà il Milan nella gara che sancirà l'epilogo di una stagione più che positiva.

Il Milan, già qualificato ai preliminari di Europa League, è impegnato oggi sul campo del Cagliari: i rossoblù di Massimo Rastelli vanno in vantaggio al 17′ grazie alla rete messa a segno da Joao Pedro. Con il Diavolo di Montella che nulla ha da chiedere al campionato, le motivazioni maggiori dovrà averle la squadra di Rastelli per ben figurare dopo la tremenda imbarcata in quel di Sassuolo.

Cagliari-Milan 2-1 - tabellino e voti Gazzetta (non appena disponibili) della partita valida per la 38ª giornata di serie A 2016-17.

Gli abbonati a Sky Sport e Sky Calcio potranno usufruire anche del servizio Sky Go per guardare Cagliari Milan in diretta streaming live.

Infine, è possibile acquistare la partita su NowTv e Premium Online al prezzo di 9,99 €.

1': Partiti. Del Cagliari il primo pallone del match; si difende con ordine il Milan abbigliato con la classica maglia da trasferta interamente bianca.

Il Milan è imbattuto contro il Cagliari da 26 partite di campionato consecutive (20V, 6N): l'ultimo successo sardo è datato ottobre '98.

Due sono però le grosse novità per domani, la prima è la convocazione di Jack Bonaventura, cosa di importante rilevanza per la squadra visto l'apporto che questo giocatore ha sempre indotto.

10′ - Buona giocata di Honda, ma il cross non è all'altezza. Tridente offensivo composto da Suso, Bacca e Honda. Il giovane Crosta fra i pali dei sardi, Deiola in difesa. Jao Pedro! Contropiede propiziato da Marco Borriello che serve sulla corsa Jao Pedro che, solo davanti a Donnarumma, realizza con un preciso destro rasoterra.

CAGLIARI (4-2-3-1): Rafael; Padoin, Pisacane, Salamon, Murru; Ionita, Tachtsidis; Faragò, Joao Pedro, Farias; Borriello.

Centrocampo ancora da definire avrà la meglio la coppia Kucka - Bertolacci oppure Pasalic - Mati Fernandez?