Ascoli domani di scena a Bari, le parole di mister Aglietti

Ascoli domani di scena a Bari, le parole di mister Aglietti

Nell'unica gara in programma in data odierna valevole per il 41esimo turno del campionato di Serie B, l'Ascoli sbanca il "San Nicola" per 1-0. Festa grande per i ragazzi di Aglietti che festeggiano una salvezza conquistata con merito. Il gol della permanenza in cadetteria lo segna Tommaso Bianchi a metà primo tempo. Nessuna copertura in chiaro e quindi, i non abbonati, non avranno altra scelta che seguire la gara in radio.

Basta un goal (al 26′) di Bianchi per regalare all'Ascoli Picchio la meritata salvezza contro un Bari pressoché inesistente; gli uomini di mister Alfredo Aglietti hanno combattuto con le unghie e con i denti, sostenuti dall'incredibile contingente di sostenitori marchigiani (pieno il settore ospiti) accorso al San Nicola per spingere i bianconeri ad una salvezza che era ancora tutta da conquistare. Al 26′ Ascoli in vantaggio: angolo calciato da Orsolini, Bianchi spara un sinistro che piega le mani di Micai e si accomoda in rete. Dopo un'altra buona occasione per il Bari, sprecata malamente dal giovanissimo Yabli, messo in campo per disperazione visto il lungo elenco di indisponibili, il primo tempo non regala più nulla di interessante.

La ripresa si apre con un cambio tra le fila del Bari: in campo Coratella al posto di Salzano.

E sul Bari che si potrà vedere domani ha detto. Sul banco degli imputati è finita questa squadretta svuotata anche del più misero senso della decenza (per non parlare dell'amore per la maglia che, evidentemente, non c'è mai stato), ma anche l'allenatore e il presidente Giancaspro. L'Ascoli va vicino al raddoppio con Orsolini, che si fa respingere di piede il tiro da Micai. Al 10° Cacia sfiora il gol con una conclusione respinta da Micai. A disposizione: Gori, Suagher, Turi, Portoghese, Greco, Lella.

Ascoli (4-4-2):Lanni; Mogos, Augustyn, Mengoni, Almici; Orsolini, Addae, Bianchi (89′ Gigliotti), Giorgi (68′ Cassata); Perez (74′ Carpani), Cacia. A disposizione: Ragni, Cinaglia, Slivka, Bentivegna, Gatto, Favilli. All. Sempre due i precedenti tra l'arbitro di Pordenone e la formazione di picchio, diretta nella 22^giornata contro la Pro Vercelli e nel 38^ turno conto l'Avellino. Assistenti: Oliveri di Palermo e Sechi di Sassari.