Alonso ci crede: "Tornare alla Ferrari? Sono aperto a ogni soluzione"

Alonso ci crede:

Parole che sembrano piuttosto chiare: il ritorno di Alonso in Ferrari è più che un'opzione.

Nei giorni scorsi Fernando Alonso ha spiegato di voler continuare a correre in Formula 1, dichiarandosi pronto a discutere con qualsiasi team in grado di presentargli un progetto vincente.

Il boss della McLaren F1, Zak Brown, ha riconosciuto oggi che il pilota spagnolo Fernando Alonso lascerà presto il team, se non saranno in grado di fornirgli una macchina competitiva. Poi conclude sulla Honda: "Non si tratta della mia reputazione, ma della loro". Il nostro momento non è dei migliori perchè veniamo da prestazioni non all'altezza. "Sono aperto ad ogni tipo di soluzione".

LE FASI DELLA SELEZIONE Dei dieci videogiocatori in questione, sei verranno identificati da esperti di videogame e di Formula 1, andando a setacciare i nomi che si sono già fatti valere nel mondo degli eSport.

Fernando potrebbe accontentarsi, si ritrova a dover lottare in Q3 contro le due Ferrari e le due Mercedes, troppo irraggiungibili, e contro le due Reb Bull, le due Force India e la Williams di Felipe Massa. Settima posizione veramente targata Alonso? A Maranello è giunto per tre volte 2° in classifica iridata. "Avrò imparato in Indy come andare più veloce. Speriamo di prendere punti domani". In attesa di lanciarsi nell'avventura della Indy500, l'asturiano compie una vera impresa davanti al suo (giustamente) esaltato pubblico.

In tre anni di sofferenze, GP non completati e problemi ricorrenti, Fernando Alonso resta ancora sulle prime pagine di tutti i giornali sportivi; un attore, all'interno del Paddock, che fa discutere, che divide, pur trovandosi spesso e volentieri nelle retrovie della griglia. I miglioramenti effettuati sulla monoposto hanno funzionato bene ed oggi mi sentivo fiducioso in macchina, nonostante le condizioni di vento complicate.