Alitalia: arriva bando, pubblicazione on line in serata

Alitalia: arriva bando, pubblicazione on line in serata

Mercoledì sera il ministro dello sviluppo economico Carlo Calenda dovrebbe validare il bando per la vendita, per intero o a pezzi, della compagnia aerea. Non è ancora chiaro se i commissari decideranno di chiedere solo il rinnovo degli ammortizzatori per le persone che sono al momento in solidarietà o se apriranno la procedura di cassa per un numero di lavoratori più alto, come paventato da alcuni sindacati (e se coinvolgerà anche il personale di terra).

Intanto Report fa delle anticipazioni su una sua inchiesta in cui riporta tra l'altro le parle del Ministro dei trasporti che dice di aver "litigato duramente con l'amministratore delegato di Alitalia perchè accusava il governo italiano di non promuovere a sufficienza il turismo".

La compagnia che ha perso 200 milioni nel primo trimestre ed ha 3 miliardi di indebitamento, ha ricevuto la prima tranche di 240 milioni del prestito ponte da complessivi 600 milioni di euro, anche se 118 milioni li ha dovuti postare per il deposito di garanzia chiesto dalla Iata: questa la situazione illustrata da Delrio nell'audizione al Senato di martedì scorso.

"Il Governo non crede che la strada sia quella della nazionalizzazione - ha concluso infine -". Credo che ci siano delle responsabilità precise, perché questa compagnia, che è privata da tanti anni, non ha mai trovato un manager che faccia quello che aveva annunciato di fare, cioè di spostare il core business sui voli di medio e lungo raggio. L'azienda ha già fatto sapere che l'accordo va modificato, preferibilmente con l'ok delle organizzazioni sindacali.

Recentemente sembrava potesse esserci un interesse di massima da parte di Lufthansa che, però, avrebbe ventilato, in questo caso, l'alleggerimento aziendale di 9 mila dipendenti, praticamente una scatola vuota.

Il commissario straordinario di Alitalia, Luigi Gubitosi, ha avuto una serie di incontri con i principali operatori della filiera del turismo fra i quali il presidente di Astoi Confindustria Viaggi (Associazione dei tour operator italiani) nonché titolare di Eden Travel Group, Nardo Filippetti, e il presidente di Fiavet (Federazione italiana associazioni imprese viaggi e turismo), Jacopo De Ria.