Windows Vista chiude i battenti

Windows Vista chiude i battenti

Windows Vista è stato da li a poco surclassato da Windows 7 distribuito 2 anni dopo a cura di un team differente che ha colto l'occasione per ottimizzare al meglio il sistema il quale ancora oggi è il più utilizzato seguito da Windows 10, 8 e XP!

Windows Vista può essere considerato un po' come l'anello di congiunzione tra il vecchio e il nuovo, tra un'interfaccia fatta di colori a pastello e una grafica molto più elaborata e gradevole all'occhio. Si tratta della fine di un'era per un sistema operativo che è arrivato troppo tardi in un mercato troppo esigente.

Windows Vista chiude i battenti per sempre. È necessario precisare che lo sviluppo del sistema operativo ha subìto radicali revisioni durante i processi di creazione discostandosi dal piano originale che comprendeva il sistema Windows Future Storage (WinFS).

Windows Vista (nome in codice Longhorn) è un sistema operativo Microsoft della famiglia Windows rilasciato il 30 gennaio 2007 come successore di Windows XP. Si tratta di un enorme fallimento per Vista e di conseguenza ha rappresentato un motivo d'insuccesso per Microsoft.

Nonostante sia facile elencare gli aspetti negativi di Windows Vista è necessario sottolineare che il suo lancio ha comportato anche motivi di successo per gli altri sistemi operativi.

Sfortunatamente, Windows Vista è arrivato in un momento in cui Microsoft operava solo in ottica di aggiudicarsi il monopolio del settore senza tenere presente delle esigenze dei consumatori, mentre nel frattempo Apple era pronta a farsi largo con la nuova frontiera touch dell'iPhone. Sarà inoltre svantaggioso utilizzare Vista in quanto eventuali bug o migliorie che andrebbero apportate, non verranno più corrette e modificate da Microsoft.