Windows 10 Redstone 3 arriva a settembre 2017 con tante novità

Windows 10 Redstone 3 arriva a settembre 2017 con tante novità

Inoltre, Microsoft ha annunciato che gli utenti possono aspettarsi due importanti aggiornamenti della piattaforma ogni anno. Per il prossimo Windows 10 Redstone 3 al momento non si ulteriori informazioni a riguardo, ma con ogni probabilità gran parte delle informazioni saranno mostrate in occasione dell'appuntamento nel corso della conferenza annuale di Microsoft Build Developer Conference prevista a Seattle il prossimo 10 maggio 2017.

Come potete leggere nell'immagine sottostante, condivisa da WindowsCentral.com, Windows 10 Cloud richiederà almeno un processore quad-core, 4 GB di RAM, 32 GB di memoria interna (Fast eMMC o SSD) e una batteria da almeno 40 Whr.

Come se non bastasse i dati di Kantar evidenziano le difficoltà di Windows Phone/ Windows 10 Mobile nel settore della telefonia, surclassato da altre potenze come Samsung, Apple, Xiaomi, ecc. Tutto questo per garantire prestazioni simili o pari a quelle offerte dai Chromebook con Chrome OS di cui i dispositivi con Windows 10 Cloud saranno dei diretti concorrenti. Si partirà dal prossimo mese di settembre del 2017, mentre il secondo grande aggiornamento è di conseguenza previsto per il prossimo mese di marzo del 2018. In sintesi, in primavera ed in autunno, l'azienda di software sarà sempre pronta a rilasciare dei maxi update per il sistema operativo Windows 10, ricchi di nuove funzionalità.

Per ora il tutto resta sul circuito sperimentale di Windows 10, ma non ci dispiacerebbe affatto vedere questa novità, particolarizzante utile su notebook e tablet, implementata al più presto sul canale stabile.

Amazon.it: 136,00 € Sul blog ufficiale, la responsabile del programma Windows Insider, Dona Sarkar, puntualizza che " i dispositivi non compresi in questa lista non riceveranno ufficialmente Windows 10 Creators Update né riceveranno alcuna futura build che la nostra divisione rilascerà nell'ambito del programma Windows Insider.