WhatsApp, email con messaggio vocale: non aprite, è virus

WhatsApp, email con messaggio vocale: non aprite, è virus

WhatsApp è tra queste, il client di messaggistica più diffuso nel mondo è difatti uno dei veicoli preferiti per hacker e truffatori da ormai molto tempo a questa parte, e oggi, da Eset, istituto di sicurezza informatica, ci arriva un nuovo avvertimento che riguarda in particolare un messaggio vocale malevolo. È notizia di queste ore, infatti, che un finto messaggio di posta elettronica, attribuibile a WhatsApp, stia infettando diversi computer e device mobili, a partire dall'oltremanica. Il virus è un trojan destinato a rubare i vostri dati personali, e lo troverete come messaggio audio denominato 'chiamata persa'.

Le minacce virali che si celano dietro le più innocue applicazioni scaricabili da chiunque su Android e iOS sono da sempre una minaccia per gli utenti esperti e non che, con leggerezza, tendono a 'fidarsi'.

Onde limitarne i danni (il virus potrebbe anche nascondere un ransomware), è consigliabile non cliccare avventatamente su ogni link presente nelle mail ricevute: nella fattispecie di cui parliamo, è bene controllare direttamente dal proprio account, su WhatsApp per web o mobile, la presenza di chiamate perse e, nel caso si riceva una mail simile a quella citata, è opportuno cestinarla immediatamente. Ma in che modo? La diffusione è avvenuta principalmente in Irlanda, ma non si può escludere che sistemi analoghi possano colpire anche gli utenti di altri paesi.