Vomero - Spaccio di sostanze stupefacenti, arrestato 42enne

Vomero - Spaccio di sostanze stupefacenti, arrestato 42enne

Sei arresti e 15 denunce.

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Aurisina, al termine di una complessa ed articolata attività investigativa coordinata dal PM Paolo Ancora, Sostituto Procuratore presso la Procura della Repubblica di Gorizia, hanno tratto in arresto, per traffico di sostanze stupefacenti, i cittadini albanesi L.T. 33enne ed E.H. Secondo gli investigatori, in due anni sono stati trasportati circa 4 chili di cocaina per un valore di circa 400mila euro. Nell'inchiesta, i Carabinieri hanno ricostruito la rete di importatori e piccoli spacciatori e hanno accertato che era stato attivato un canale di rifornimento anche su Milano con quantità superiori a quelle reperite in Campania.

Il nervosismo tradito dal predetto e dalla sua convivente rumena, nonché del figlio della stessa, davano spunto agli operatori di Polizia per approfondire i controlli che consentivano di rinvenire, debitamente occultata sotto un divano letto, oltre 250 grammi di sostanza stupefacente, del tipo canapa indica, mentre altra sostanza stupefacente veniva invece rinvenuta all'interno di un comodino.

Mediamente il quantitativo di cocaina ordinato mensilmente si aggirava intorno ai 100 grammi, che venivano smerciati tra Trieste, Duino, Monfalcone e Grado. In particolare i poliziotti della volante, nel corso dell'attivita' di controllo del territorio, hanno notato dei ragazzi a bordo di un'autovettura che passavano qualcosa ad un giovane.