Vesuvio, debole scossa nel cratere: avvertita nei paesi limitrofi

Vesuvio, debole scossa nel cratere: avvertita nei paesi limitrofi

Fortunatamente il terremoto a Napoli oggi, non ha provocato danni alle strutture e non ha colpito fisicamente nessun cittadino.

Secondo gli esperti, l'evento non deve destare preoccupazione, poiché si tratterebbe della normale attività sismica che interessa la zona vesuviana.

Infatti, come segnala anche l'INGV, l'ultimo episodio è una lieve ma significativa scossa di terremoto, magnitudo 2.5. Il sisma ha avuto epicentro esattamente nel cratere del Vesuvio ed è stato percepito in un raggio di circa 3-5 km nei centri abitati di Ottaviano, Massa di Somma, Somma Vesuviana, Torre del Greco ed Ercolano. Nei dintorni del Vesuvio risulta che la sismicità è aumentata visibilmente negli ultimi due anni, anche se si tratta di eventi di modesta entità.