Trovato morto giovane infermiere scomparso nel Livornese

E' morto precipitando in un dirupo l'infermiere di 32 anni, scomparso da sabato e il cui cadavere è stato ritrovato nella mattinata di domenica in un boschetto nel Livornese, nel territorio di Rosignano Marittimo. Amici e familiari avevano denunciato la scomparsa nonavendolo visto rientrare e non ottenendo risposte ai tentatividi contattarlo telefonicamente.

Accanto al corpo senza vita, rinvenuto nella zona del Gabbro, è stata ritrovata anche la bicicletta dell' infermiere. L'uomo, per i rilievi della polizia scientifica, avrebbe perso l'equilibrio dopo essersi fermato durante il suo giro in bicicletta per un bisogno fisiologico e a quel punto è caduto nel dirupo trovando la morte. Il caso è stato seguito anche dal sindaco di Livorno Filippo Nogarin.