Tifoso Fiorentina Morto a Lisbona dopo Scontri Benfica-Sporting

Tifoso Fiorentina Morto a Lisbona dopo Scontri Benfica-Sporting

Un italiano di 41 anni, Marco Ficini originario di Orentano e figlio di un pasticcere della zona che era molto conosciuto, è morto a Lisbona, dopo essere stato investito da un'auto nei pressi dello stadio.

Si trovava a Lisbona con un gruppo amici per assistere al match di questa sera tra Sporting Lisbona - squadra con cui è gemellata la Fiorentina - e Benfica.

Nella notte ci sono stati alcuni tafferugli tra le tifoserie, con una sassaiola e proprio durante un fuggi fuggi generale sarebbe avvenuto l'incidente. Ficini è stato travolto da un'auto in fuga e lasciato esanime sulla strada. I soccorsi non sono serviti: l'uomo è morto nella notte in ospedale in seguito alle gravi lesioni.

A Firenze la notizia ha raggiunto i tifosi viola che hanno annullato la coreografia prevista nella curva Fiesole per la partita di stasera contro l'Inter al Franchi.

"Attendiamo i risultati delle indagini delle autorità - si legge nella nota - per stabilire le responsabilità di quanto accaduto e esprimiamo alla famiglia le più sentite condoglianze". Un pensiero anche dal sindaco di Firenze Dario Nardella: "Con il cuore a Lisbona, dove Marco Ficini ha perso la vita".

Lo Sporting ha espresso cordoglio e condannato i "tragici eventi" che hanno portato alla morte dell'uomo. Il Benfica ha assicurato "massima collaborazione con le forze di sicurezza per chiarire le circostanze di questo tragico e deplorevole accadimento".