Sony ha appena annunciato la sua fotocamera più potente di sempre

Sony ha appena annunciato la sua fotocamera più potente di sempre

In questo campo sicuramente Sony è il marchio che più ha dettato legge negli ultimi anni, cosa che accadrà di nuovo a breve: arriverà infatti la nuova Sony Alpha 9, pronta a dare filo da torcere alle reflex professionali di alta fascia di Canon e Nikon. Vediamo il perché di tanto entusiasmo.

La Sony A9 avrà un sensore full-frame CMOS da 24.2 megapixel e 693 punti di autofocus.

Il sensore permette la gestione di immagini raw a 14 bit non compressi, per foto dalla gamma dinamica eccezionale. Il sensore è affiancato dal consueto processore Bionz X e dal chip di acquisizione BSI, che insieme controllano al fotocamera e processano l'immagine, garantendo anche un'alta velocità su tutti i fronti, dalla messa a fuoco alla raffica e al refresh dell'immagine a schermo o a mirino. L'autofocus della Sony α9 è di circa il 25% più veloce rispetto a quello, molto buono, dell'α7R II.

Novità interessanti anche per quanto riguarda il mirino elettronico, che non ha interruzioni, nemmeno nell'istante dello scatto dell'otturatore e nemmeno nello scatto a raffica. Come al solito, si possono scegliere diverse combinazioni d'uso: Raw e Jpeg separati, foto o video separati, o anche doppia copia dei video.

I professionisti apprezzeranno la disponibilità, sulla Sony α9 di una presa Ethernet per trasferire velocemente e comodamente le immagini su un server ftp specifico.

Oltre a questo, Sony ha ascoltato le lamentele degli utenti della serie a7 circa la scarsa durata della batteria e, per a9, il produttore ha creato un nuovo modello chiamato "Z" che garantisce circa 2.2 volte in più di autonomia rispetto alla serie "W". Sony α9 può catturare video con risoluzione Ultra HD fino a 30 fps, con bitrate a 100 Mbps.

La fotocamera con obiettivo intercambiabile Sony α9 sarà disponibile in Europa a partire dal mese di giugno, a un prezzo che dovrebbe aggirarsi attorno ai 4.500 euro (corpo).