Sonda Cassini conquista anche il doodle di Google

Sonda Cassini conquista anche il doodle di Google

Il nome rende onore a all'astronomo italiano Gian Domenico Cassini, tra i primi studiosi, nel Seicento, del pianeta.

Per un'occasione così storica il colosso Google non poteva che dedicare un Doodle animato, nel quale si vede la simpatica sonda avvicinarsi a Saturno scattando foto fiché, una volta raggiunto il suo scopo, conclude gli scatti con un bel selfie.

L'impatto con l'atmosfera saturniana è previsto per il prossimo 15 settembre, prima di allora Cassini può regalarci altri dati preziosi sul sesto pianeta del sistema solare. Nella giornata di oggi, 26 Aprile 2017, il motore di ricerca ha dedicato il proprio logo alla Sonda Cassini, un progetto frutto della NASA, l'Agenzia Spaziale Europea ed Agenzia Spaziale Italiana che si avvia, dopo venti anni di lavoro, alle sue fasi conclusive.

Si tratta di una sonda partita dalla Terra nel 1997, per raggiungere Saturno nel 2004, con l'obiettivo di compiere una serie di passaggi ravvicinati a Saturno, cogliendone le caratteristiche. Come è facile intuire, compito di Cassini è stato sempre quello di studiare il pianeta degli anelli, in particolare questi ultimi e l'ultimo viaggio in partenza oggi 26 aprile prevede un ulteriore e definitivo avvicinamento al pianeta che fra qualche mese si concluderà poi, con la disintegrazione nella relativa atmosfera.

Attraverso i suoi strumenti (super-tecnologici) la sonda Cassini può analizzare la composizione dell'atmosfera presente sul pianeta gassoso, raccogliendo inedite immagini ricche di dettagli.