Siria: esplosione zona scalo Damasco

Siria: esplosione zona scalo Damasco

Nel mentre, le notizie sono ancora confuse e frammentarie, e nessuna conferma riguardo la paternità dell'attacco è arrivata da parte di Israele. All'alba di questa mattina, infatti, un'esplosione di grandi dimensioni ha generato un grande incendio nei pressi dell'aeroporto.

Secondo quanto riportato da al-Manar, l'esplosione avrebbe causato solo danni materiali e non il ferimento o la morte di persone. Katz ha anche citato il premier Benyamin Netanyahu secondo cui "ogni volta che riceviamo informazioni di intelligence sull'intenzione di trasferire armi sofisticate agli Hezbollah, noi agiamo".

Secondo fonti dei ribelli, cinque raid hanno colpito un magazzino di munizioni in una zona militare vicino all'aeroporto che ritengono sia usata da Teheran per fornire armi alle milizie iraniane che sostengono l'esercito di Bashar Al Assad. E il mese scorso il ministro della Difesa Avigdor Liberman aveva dichiarato che le forze di difesa israeliane, effettuano incursioni in Siria per tre ragioni: quando Israele viene attaccato, per prevenire il trasferimento di armi e per evitare attacchi terroristici imminenti su Israele. Un testimone che vive in un quartiere a Sud-Est della capitale, al-Dawwar Baytara, ha detto all'Afp di avere sentito una potente esplosione.

Damasco, 27 apr 10:46 - (Agenzia Nova) - Una serie di forti esplosioni sono state avvertite all'alba di oggi a Damasco. "L'erogazione dell'energia elettrica è stata tagliata".