Settimana Santa, i riti a Cagliari

Settimana Santa, i riti a Cagliari

Accanto a queste stampe, alcuni dipinti coevi di pittori della stessa città tedesca. I riti della Pasqua vanno oltre la liturgia religiosa: con la Passione di Cristo e la sacralità della sua rappresentazione si trovano anche i riti della terra, della fertilità, della primavera che hanno origini diverse, anche se col tempo sono state assorbite dalla tradizione cristiana. A conclusione, Lucrezia di Leonardo, musicista docente di flauto traverso, presenterà la "guida all'ascolto della trascrizione dello spartito originale del Miserere del musicista originario di Pianella, il M°di Cappella Crescenzo Pignatari (1710- 1790)". Quindi alle 19,15 la processione farà tappa nella vicina cattedrale.

Venerdì Santo, 14 aprile, ore 15.00, la celebrazione della Passione e Morte del Signore con l'adorazione silenziosa della croce. Giovedì 13 aprile, la Concelebrazione Eucaristica della Messa Crismale presieduta dal Vescovo si terrà nella Cattedrale di San Prisco alle 10.00. Le altre, a Villanova, sono quelle della Solitudine nella chiesa di San Giovanni Battista e quella del Santo Cristo, nell'oratorio della chiesa di San Giacomo.

Domenica 16, Pasqua di Risurrezione, il vescovo alle 10.30 concelebrerà l'Eucarestia in Cattedrale (al termine ci sarà un collegamento con piazza San Pietro per seguire la Benedizione Papale), mentre alle 18 concelebrerà la messa nella Collegiata di San Secondo.

Alle 20:30, nell'Aula Magna del Polo universitario in via Duomo, si é svolta invece l'assemblea della Confraternita del Carmine. In forma più solenne, poi, il giorno successivo, 9 aprile, domenica delle Palme, ci sarà l'annuncio fatto alla Diocesi del percorso che la Chiesa veneziana compirà per prepararsi all'assise ecclesiale sui giovani. Tutte le processioni comprenderanno una tappa nella chiesa di San Giacomo a cura dell'Arciconfraternita dell'Orazione e Morte. Le due processioni, verso le 10,15, si ritroveranno in piazza Monsignor Mazzotti per l'Incontro tra Gesù Risorto e la Vergine Maria.

Giovedì 13 aprile si entra nel cuore della Settimana Santa: le celebrazioni prenderanno il via alle 17.30 con la processione Penitenziaria dei Battenti a Torre. Nel sodalizio, che ha sede nella chiesa delle Monache Cappuccine, si è insediato il nuovo priore, Francesco Simola, insieme a numerosi nuovi confratelli nominati dall'arcivescovo di Sassari, padre Paolo Atzei.