Semplici si sbottona: "Meritiamo la Serie A"

Semplici si sbottona:

Un po' troppo per chi ambisce a salire in Serie A. Al contrario il Cesena si allontana dalla zona play-out grazie ad un sontuoso secondo tempo in cui sono arrivati tutti i goal del match. La Spal invece sembra essere più cinica che mai e a metà frazione perviene al raddoppio con Zigoni: la punta riceve a tu per tu contro il portiere e lo batte firmando il 2-0.

Il sogno di una città intera sta per diventare realtà.

Le probabili formazioni che scenderanno in campo allo stadio Paolo Mazza di Ferrara. Il gol di Litteri, a porta sguarnita, su appoggio di Kouamé al 34', rimette in gioco i padovani, ma il risultato non cambia più. A centrocampo, cerniera centrale composta da Schiattarella, Mora ed Arini, mentre Lazzari giocherà sulla corsia laterale di destra e Costa sulla corsia laterale di sinistra. Risponderà il Cittadella con Alfonso tra i pali, Varnier e Pelagatti impiegati come centrali nella difesa a quattro con Salvi schierato in posizione di terzino destro e Martin in posizione di terzino sinistro.

La Spal in casa dell'ultima in classifica ha sofferto parecchio andando in svantaggio e vedendosi costretta a rimontare un Latina disperato ma combattivo; ma evidentemente in quest'annata ai ferraresi va tutto bene e la serie A è a questo punto una formalità da certificare solo con la matematica: 8 punti di vantaggio sul terzo posto significano un mattone di cemento sulla promozione. Un mix vincente al quale il Cittadella proverà a guastare la festa, col raggiungimento dei play off che sarebbe probabilmente il giusto premio per il 4-3-1-2 di Venturato e per una squadra che a inizio campionato ha saputo condurre la classifica stupendo con la sua freschezza da neopromossa. La squadra di Semplici la porta a casa ugualmente e avvicina la massima serie con altri 3 punti.