Raggi: "A Governo servono fondi speciali"

Raggi:

Lo si legge nell'intervento della sindaca di Roma Virginia Raggi sul Messaggero on line in cui risponde alla ministra Beatrice Lorenzin.

Un bimbo di 3 anni e mezzo morso alla gamba da un ratto al parco giochi di Villa Gordiani.

Secondo Lorenzin "si è aggravata l'emergenza igienico sanitaria che io stesso segnalai al prefetto Tronca due anni fa a cominciare dalla derattizzazione, dai gabbiani, dalla zanzara tigre, fino alla presenza oramai perenne di pidocchi e blatte". Da parte del sindaco al momento ancora nessuna risposta.

"Ha urlato, pianto e al pronto soccorso pediatrico dell'Umberto I è stato curato per questa ferita infetta e pericolosa, una seria profilassi per evitare l'insorgere delle malattie che i topi trasmettono - continua - Per fortuna aveva già fatto l'esavalente e quindi anche l'antitetanica. Chissà cosa ci aspetta domani, con l'estate alle porte", conclude Lorenzin. Da madre, il mio primo pensiero e' andato a questo bambino; da amministratrice, mi sono attivata per verificare e porre rimedio. "Mi rincresce notare - prosegue - che il ministro abbia usato questo episodio per dare vita alle solite polemiche. Ben venga. I romani non aspettano altro".

E dopo l'affondo l'immancabile richiesta di denaro: 'al di là delle chiacchiere - sottolinea infatti Raggi -, mi riferisco alla necessità di reperire fondi speciali per Roma, così come avviene per tutte le Capitali d' Europa. Noi presenteremo a breve all'esecutivo la nostra 'Agenda per Roma' - l'annuncio di Raggi -. In quell'occasione speriamo, e lo sperano tutti i romani, al di là delle appartenenze politiche di constatare la disponibilità del ministro della Salute. Immediato il richiamo del ministro della Salute Lorenzin al sindaco di Roma Raggi sulla pulizia e sul decoro della capitale. Preferisco prendere in parola il responsabile del dicastero della Salute quando sostiene che da parte sua e del ministero c' e' disponibilita' a collaborare. Noi stiamo facendo la nostra parte con il massimo impegno; lo stesso che responsabilmente ci attendiamo da tutte le istituzioni. Segno che dal governo risposte concrete non sono arrivate.