Pasquetta, gita fuoriporta per 15 mln

Pasquetta, gita fuoriporta per 15 mln

Sono 15 milioni gli italiani che hanno scelto, come da tradizione, di fare una gita fuori porta, anche con il classico picnic al mare, in montagna, in campagna o comunque nel verde, fuori e dentro le città.

Secondo l'indagine il mezzogiorno dell'Angelo sarà costituito, in gran parte, dagli avanzi della domenica di Pasqua per la quale si è stimato che gli italiani abbiano già speso circa 1,2 miliardi preferendo, in maggior parte, circa l'83%, di consumarla in casa.

"Un segnale importante che - sottolinea la Coldiretti - si è manifestato anche con dimostrazioni concrete di solidarietà da parte di clienti storici (e non) negli agriturismi e nelle altre strutture ricettive e di ristorazione".

"Molte aziende agrituristiche - conclude la Coldiretti - si sono attrezzate con l'offerta di alloggio e di pasti completi ma anche di colazioni al sacco o con la semplice messa a disposizione spazi per picnic, tende, roulotte e camper per rispettare le esigenze di indipendenza di chi ama prepararsi da mangiare in piena autonomia ricorrendo eventualmente solo all'acquisto dei prodotti aziendali di Campagna Amica". "La situazione resta però difficile con le presenze che - precisa la Coldiretti - sono ben al di sotto degli anni precedenti il sisma".