Oslo, trovato un pacco sospetto in centro. Un fermo

Oslo, trovato un pacco sospetto in centro. Un fermo

Come riporta La Stampa, Marita Auner, capo della polizia di Oslo, ha commentato: "Anche se fosse stato un dispositivo a basso potenziale in una zona così frequentata avrebbe provocato danni enormi". Lo riportano i media internazionali.

Il centro della città era stato isolato da esercito e forze speciali dopo l'allarme terrorismo lanciato al ritrovamento dell'ordigno. Tutti i ristoranti e i negozi della zona sono stati chiusi. Sui social si susseguono le immagini del centro blindato e gli inviti ai cittadini a rimanere chiusi in casa. Gli artificieri, secondo i media, sono al lavoro su un pacco di 30 centimetri per 30 che conterrebbe l'ordigno.

Sempre le orze dell'ordine, attraverso l'account Twitter, hanno riferito che è stato disinnescato o neutralizzato.

Poco prima della mezzanotte gli artificieri sono stati chiamati per esaminare una scatola sospetta a forma di cubo, ritrovata in strada appena fuori la stazione "Groenland" della metropolitana.