Ortona, uccide la moglie e le#39;amica: poi confessa

Ortona, uccide la moglie e le#39;amica: poi confessa

E' accaduto nel primo pomeriggio di oggi (giovedì 13 aprile), a Ortona, in via Zara. Si ipotizza un duplice omicidio. L'uomo, dipendente di un'azienda che eroga gas, è stato fermato alcuni minuti dopo, e ora si trova nella caserma dei carabinieri di Ortona dove è giunto anche il comandante provinciale dell'Arma di Chieti, il colonnello Luciano Calabrò.

Gli omicidi sarebbero stati compiuti con un coltello da cucina.

Uccide a coletllate la moglie e la sua migliore amica, e poi tenta di fuggire in auto. La seconda vittima è una donna di 33 anni. La pista più accreditata sembrerebbe al momento un movente passionale. L'assassino, che è stato fermato dai carabinieri, potrebbe essere l'ex di una delle due donne ed avrebbe agito in preda ad una folle gelosia.

Un uomo e' stato fermato dai carabinieri di Ortona (Chieti) che lo hanno rintracciato dopo l'omicidio di due donne, forse madre e figlia, avvenuto questo pomeriggio a Ortona in via Zara. Sul posto anche il magistrato di turno, il sostituto procuratore della Repubblica di Chieti Giancarlo Ciani.