NBA Playoffs, 20 aprile 2017: Cleveland, rimonta storica contro Indiana

NBA Playoffs, 20 aprile 2017: Cleveland, rimonta storica contro Indiana

Giovedì, il Time Magazine ha pubblicato una lista di quelle che, dal loro punto di vista, sono state le 100 personalità più influenti al mondo del 2017. Cambia la musica nel terzo quarto: Cleveland ne realizza 35 e dà il via alla rimonta che si concluderà nell'ultimo periodo con altri 35 punti messi a segno che valgono la vittoria per 119-114 e un confortevole 3-0 nella serie. E' ottima la partenza dei Pacers che trascinati dal solito Paul George (36 punti e 15 rimbalzi il suo parziale a fine gara) chiudono il primo quarto avanti di dieci punti. Il pareggio a quota 96 arriva a poco più di sei minuti dal termine. Unica nota positiva è dettata da James che supera Kobe Bryant diventando il terzo miglior marcatore della storia dei playoff. Merito ovviamente della prestazione inumana di LeBron James capace di firmare sul tabellino una tripla doppia con 41 punti, 13 rimbalzi e 12 assist e di prendersi il palcoscenico ad Indianapolis.

Milwaukee batte Toronto (104-77) e vince la prima sfida della serie (2-1 Raptors). Milwaukee torna in vantaggio nella serie per 2 a 1 e gara 4 sempre sul parquet dei Bucks potrebbe essere già decisiva.

I Memphis Grizzlies mandano al tappero i San Antonio Spurs con un bel 105 a 94 ed un secondo tempo di altissimo livello di pallacanestro: la vittoria permette ai Grizzlies di accorciare le distanze nella serie del primo turno e di portarsi sull'1-2 nel computo delle gare vinte. Brillano Conley (24 punti), Randolph (21) e Marc Gasol (21), prova opaca di San Antonio che non va oltre i 18 di Leonard e i 16 di Aldridge.

Eastern Conference: Cleveland Cavaliers-Indiana Pacers 3-0; Toronto Raptors-Milwaukee Bucks 1-2; Chicago Bulls-Boston Celtics 2-0; Atlanta Hawks-Washington Wizards 0-2.