Manchester United, Mourinho fa mea culpa: "Con Schweinsteiger ho sbagliato"

Manchester United, Mourinho fa mea culpa:

Intanto oggi sono arrivate anche le scuse dello Special One: "E' uno di quei giocatori nei confronti del quale mi sento in difetto e gli ho detto che non sono stato giusto con lui ma da adesso lo sarò". Quando mi ha chiesto di andare via, gli ho detto sì. Mi dispiace per il primo periodo con lui: lo sa e io sono felice che sappia, perché gliel'ho detto. Abbiamo perso un bravo ragazzo, che aveva una buona influenza sugli altri in allenamento. Mi pento e non è un problema per me ammetterlo.

Ai grandi campioni basta un attimo per lasciare il segno: Bastian Schweinsteiger segna al debutto con i Chicago Fire dopo soltanto 16 minuti, grazie a un colpo di testa sugli sviluppi di un calcio d'angolo.

United, ammissione Mourinho - José Mourinho fa mea culpa. Andrea Pirlo, Frank Lampard, Steven Gerrard e Kakà sono gli ultimi fuoriclasse che seguono le orme di Beckham e Henry. Cosa cambierei? Lo avrei tenuto in squadra, ma ho dovuto lasciarlo andare, gli auguro il meglio a Chicago. Allontanato dal tecnico portoghese, l'ex capitano della Mannschaft si è allenato da solo nella prima parte di questa stagione prima di essere reintegrato a novembre.