Macedonia, ultradestra irrompe in parlamento contro la minoranza albanese: 45 feriti

Macedonia, ultradestra irrompe in parlamento contro la minoranza albanese: 45 feriti

Benché avesse ottenuto meno voti di Gruevski alle elezioni, il partito di Zaev ha trovato un accordo con l'Unione Democratica per l'Integrazione (partito per la difesa della minoranza albanese) che garantirebbe la formazione di una coalizione stabile per governare.

Nel parlamento di Skopje, dove in serata hanno fatto irruzione centinaia di manifestanti sostenitori del fronte conservatore e ostili a un governo di coalizione fra socialdemocratici e partiti della minoranza albanese, è in corso l'evacuazione dei deputati. Gli agenti hanno messo in sicuro i politici tenendo a bada i dimostranti protagonisti di atti di violenza.

Tensione altissima a Skopje in Macedonia. I manifestanti, sostenitori del partito conservatore al potere fino allo scorso dicembre Vmro-Dpmne, che protestano contro l'elezione alla presidenza del Parlamento di un esponente della minoranza albanese, hanno annunciato che le azioni continueranno fino a quando non sarà ristabilita la normalità istituzionale. "La violenza non è la soluzione, è necessario calmare gli animi e evitare provocazioni", ha scritto quest'ultimo su Facebook.

La responsabile della politica estera europea, Federica Mogherini, si è appellata a "calma e moderazione", mentre l'ambasciata statunitense in Macedonia ha affermato in una nota che l'assalto "non è in armonia con la democrazia e non è accettabile per risolvere le differenze". "Per questo invito tutti i leaders dei gruppi parlamentari a un incontro per discutere della situazione attuale".

Il presidente macedone Gjorgje Ivanov ha infine lanciato un appello alla calma e ha invitato i leader di tutte le forze politiche a incontrarlo domani. Il Presidente della Repubblica di Macedonia, Gjorge Ivanov, già membro del VMRO, si era infatti rifiutato di affidare il mandato governativo a Zaev, ma ora Xhaferi potrebbe costituzionalmente procedere in sua vece. "Nessuno da fuori può risolvere I nostri problemi". Secondo i media, il numero dei feriti negli incidenti sarebbe salito ad almeno nove.