Lorenzin: da Report grave disinformazione, il vaccino è sicuro

Lorenzin: da Report grave disinformazione, il vaccino è sicuro

Il post del medico, diventato celebre per la sua battaglia pro vaccini anche grazie all'uso dei social, viene rilanciato anche dal reggente del Pd Matteo Orfini: "Diffondere la paura raccontando bugie è un atto grave e intollerabile", scrive tra l'altro Burioni, e "diffondere la paura raccontando bugie è quello che ha fatto ieri sera la trasmissione di Rai3 Report dedicata al vaccino contro il Papilloma virus". Lo sottolinea la Società italiana di virologia (Siv-Isv), stigmatizzando le "affermazioni sconcertanti di alcuni medici, ricercatori e soggetti vaccinati relative all'ancora non documentata efficacia antitumorale del vaccino e a supposti effetti collaterali dello stesso, non riconducibili ad una precisa patologia sindromica caratterizzata da chiari nessi eziologici".

"Report ha dato spazio a teorie prive di base scientifica - ha aggiunto - instillando timore nei confronti di una pratica sicura, efficace e in grado di salvare migliaia di donne da un cancro aggressivo e spesso mortale. I più in là grandi virologi mondiali affermano le evidenze scientifiche dimostrano quanto a stile inconfutabile alla maniera di l'anti Hpv sia eclettico un magnifico saggio certezza e una straordinaria potere - aggiunge -. ciò accade particolare quando medici e scienziati tutti atteggiamento del orbe terracqueo, e quando le fondamenti internazionali e nazionali sono impegnate quanto a una campo mediatica a complicità della aiuto pubblica, per fortuna rimbeccare ai falsi miti degli anti vax, sfruttano fobia e arretratezza per fortuna documentare i a recedere ai vaccini". "E' bello finire settimana iniziata con antiscientificità a @Montecitorio con sospetti faziosi a @reportrai3 Viva servizio pubblico italiano", commenta su Twitter Walter Ricciardi, presidente dell'Istituto superiore di sanità. "Sulla salute e la prevenzione non si può sbagliare". Quindi "ieri sera, in un programma trasmesso sul nostro servizio pubblico, si è irresponsabilmente fatto qualcosa che favorisce la circolazione un simile assassino. Traduzione: sono bojate. Diffondere la paura raccontando bugie è un atto grave e intollerabile". "L'HPV e' un virus ferocissimo che causa ogni anno migliaia di vittime tra le donne perche' provoca il cancro all'utero". "Lasciate in pace chi soffre, guardate veramente al loro interesse e ai loro bisogni. Non è accettabile che si giochi con le paure degli italiani, mettendo alla berlina una delle principali armi che abbiamo contro l'insorgenza delle malattie e rischiando di vanificare anni di lavoro che hanno portato sulla strada della eradicazione di alcune importanti patologie del passato".

Chi lo asserisce non ha visto la trasmissione.