Killer Budrio, continua la caccia: trovata traccia recente

Killer Budrio, continua la caccia: trovata traccia recente

Decine di carabinieri e di militari dei reparti speciali, armati, ieri hanno fatto irruzione - lasciando pietrificate le numerose famiglie che abitano nello stabile - nel casolare. E' assai probabile che il fuggiasco si sia poi diretto verso i campi che si estendono alle porte di Molinella. Nel primo caso, le macchie fuori dal locale dopo che il killer era stato ferito dalla vittima in una colluttazione; nel secondo, le tracce sul Fiorino rubato e abbandonato a lato di una strada a Molinella, sabato scorso. L'uomo ha chiamato i carabinieri, che sono arrivati in una cinquantina con paracadutisti e cani molecolari per setacciare il bosco. Le impronte digitali isolate corrispondono a quelle presenti negli archivi delle forze dell'ordine e associate agli alias del serbo 41enne, conosciuto come Norbert Feher oppure Igor Vaclavic.

Il casolare in questione è sito al numero 120 di via Fiume vecchio in località Marmorta, sempre la stessa area nella quale da giorni si stanno concentrando le ricerche di Carabinieri, Forze Speciali e Unità cinofile. L'edificio è un grande casolare diviso in una decina di piccoli appartamenti abitati da famiglie italiane e straniere; le ipotesi investigative al momento sono due: o qualcuno ha dato ospitalità al killer in fuga per qualche ora, oppure Norbert Feher è stato così astuto da trovare un nascondiglio in quel casolare senza che nessuno dei suoi abitanti se ne accorgesse. Significherebbe comunque, come gli inquirenti sospettano da tempo, che il killer braccato non si è mai allontanato dalla zona rossa.

Mentre si intensificano le ricerche in quell'area di 40 chilometri quadrati, oltre ai pm già giunti sul posto, domani sera arriverà a Molinella anche il ministro dell'interno Marco Minniti dove oltre a incontrare i vertici delle forze dell'ordine porterà un abbraccio ai familiari dei due uomini uccisi. A detta della testimone il killer di Budrio sarebbe salito alla stazione di Ceregnano ma, accorgendosi che lei lo stava fissando, si sarebbe spostato in un altro scompartimento.