Juventus, la carica di Higuain: "Abbiamo le armi per andare avanti"

Juventus, la carica di Higuain:

Ma anche senza i suoi gol la Juventus è riuscita a battere 3-0 il Barcellona, risultato che, ovviamente, lascia ben sperare il centravanti argentino in vista del ritorno al Camp Nou.

Gonzalo Higuain carica la Juve.

In Italia il 29enne segna gol a raffica in questo periodo.

Parlando del campionato l'ex giocatore del Napoli ha ricordato che "siamo in un momento importante: i giochi non sono ancora chiusi, ci sono 18 punti a disposizione quindi non dobbiamo rilassaci - ha ribadito - ma di certo manca sempre meno per il sesto Scudetto che desideriamo tanto, abbiamo un buon vantaggio". La testa della Juventus ora però è già a Barcellona.

Le semifinali sono ad un passo, ma è vietato abbassare la guardia: "Siamo sicuri di avere le armi per andare avanti, ma dovremo stare attenti". Che ha da poco diramato la lista dei convocati per la trasferta a Barcellona: Buffon, Chiellini, Benatia, Pjanic, Khedira, Cuadrado, Marchisio, Higuain, Alex Sandro, Mattiello, Barzagli, Mandzukic, Lemina, Bonucci, Dybala, Asamoah, Dani Alves, Rugani, Neto, Lichtsteiner, Sturaro, Rincon, Audero. Io non so se il 3-0 sarà sufficiente, dobbiamo andare in Spagna per lottare, lavorare e fare quello che abbiamo già fatto all'andata. Le vive e le prepara tutte alla stessa maniera e questo ti permette di preparare tutto con la giusta attenzione. "Con lui non ci si rilassa e non si molla mai ed è questo il segreto per essere in lotta su tutti i fronti".