Inter, Icardi cerca il suo primo gol nel derby

Come ha detto Icardi, è solo un ragazzo che si è andato a vedere un quarto di finale di Champions tra due grandi squadre. Ci sta che i tifosi si arrabbino un po' dopo aver perso col Crotone ma non do molta importanza alla cosa. "Crotone è passata e guardiamo al futuro e alle 7 partite che mancano".

Il derby d'andata fu il debutto di fuoco per Stefano Pioli che è chiamato ad un altro esame.

Al termine del primo tempo di Inter-Milan si è verificato un curioso siparietto: Mauro Icardi, in forma strepitosa, si è arrabbiato moltissimo per un'ammonizione non data al difensore del Milan, Alessio Romagnoli, l'autore del gol rossonero. E' un errore, le valutazioni si fanno alla fine. Dopo i 9 gol in campionato nella prima stagione in nerazzurro - quando però perse diversi mesi per un'ernia -, ne ha segnati 22 (co-capocannoniere con Toni), 16 e ora siamo a 21. Il nostro lavoro continua, dobbiamo avere cultura del lavoro, voglia di crescere insieme. Capisco anche i tifosi, vista la nostra sconfitta contro il Crotone, che si siano arrabbiati, ma capisco anche Roberto.

Fa anche autocritica e giudica corrette le pubbliche critiche di Ausilio. Nessuna. Penso che il direttore sportivo di una società debba motivare la squadra.

"Avete fatto un casino inutile". La foto di Maxi Lopez.si sono dette tante cose che non c'entrano niente con me e la mia famiglia. Il mediano sta svolgendo un lavoro differenziato ma c'è ottimismo circa il suo utilizzo sabato alle 12.30.