Inizia lo sciopero della fame dei detenuti palestinesi di al-Fatah

Inizia lo sciopero della fame dei detenuti palestinesi di al-Fatah

Lo ha riferito la televisione israeliana Canale 10. La protesta, secondo la stampa palestinese, e' stata battezzata: 'La battaglia degli stomaci vuoti'.

I prigionieri in sciopero intendono fare pressioni sulle autorità carcerarie israeliane perché rispondano alle loro richieste e migliorino le condizioni di detenzione. La scelta della data è stata fatta con un occhio all'inizio del Ramadan, alla fine di maggio, quando la protesta dovrebbe comunque interrompersi visto il precetto religioso del digiuno diurno interrotto dopo il tramonto. L'Anp li considera in gran parte prigionieri politici.

Domani - su istruzione del dirigente di al-Fatah Marwan Barghouti che sconta l'ergastolo nella prigione Hadarim, presso Tel Aviv - allo sciopero aderiranno tutti i 1500 militanti di al-Fatah reclusi nelle carceri israeliane.