Horizon: Zero Dawn, gli sviluppatori parlano delle caratteristiche di un possibile sequel

Horizon: Zero Dawn, gli sviluppatori parlano delle caratteristiche di un possibile sequel

Horizon Zero Dawn ha ricevuto un ottimo successo di pubblico e critica ed era quindi inevitabile che un seguito fosse già nei piani di Sony e dello sviluppatore Guerrilla Games. "Se mai dovesse arrivare un sequel, il nostro obiettivo numero uno sarà rispettare quella connessione facendo del nostro meglio per creare una storia sufficientemente profonda", ha dichiarato il director John Gonzalez. Nel corso dell'intervista si sono toccati vari punti: il rapporto creatori tra Aloy e i giocatori, la presenza delle macchine all'interno del gioco e gli aspetti tecnici migliorabili nel sequel. Se dovessimo realizzare un seguito, la priorità sarebbe mantenere questo legame, creando una storia che abbia almeno la stessa profondità. "E' divertentissimo crearle, costruirle e animarle".

È stato un grande progetto per noi e sono molto contento di come sia venuto fuori. Secondo le sue parole, il team è estremamente soddisfatto dei complimenti ricevuti ma, allo stesso tempo, è consapevole che sono presenti elementi più funzionali rispetto ad altri. "Guardiamo con attenzione alle critiche in modo da pianificare il futuro di Horizon".

Se il mondo di gioco di Horizon Zero Dawn ha visto il dominio delle macchine, il sequel potrebbe ospitarne ancora di più.

Sempre stando ai dati di VGChartz, il titolo di Guerrilla avrebbe fatto numeri migliori in Europa con ben 916,642 unità vendute.