Fiorentina in allarme nella sfida col Bologna - Probabili formazioni

Fiorentina in allarme nella sfida col Bologna - Probabili formazioni

Il modulo ha portato buoni frutti e verrà riproposto anche contro la Fiorentina.

BOLOGNA (3-5-1-1): Mirante; Torosidis, Gastaldello, Maietta; Mbaye, Donsah, Viviani, Dzemaili, Krejci; Verdi; Destro. Verdi agirà a sostegno di Destro. Uniche note veramente positive sono i passi avanti fatti in direzione dello stadio nuovo. Sia contro il Cagliari che contro il Crotone, il successo viola è arrivato solo negli ultimi minuti delle due gare, non affrontate nel migliore dei modi. Proprio il croato costituirà il più grande pericolo per la retroguardia felsinea ma può essere affaticato dai 132 minuti collezionati nella pausa delle nazionali con la propria rappresentativa.

Roberto Donadoni e il Bologna hanno ritrovato un minimo di serenità grazie a due vittorie consecutive.

Invece Paulo Sousa parla dell'avversario di oggi in questo modo come riporta la nazione.it: "Il Bologna è una squadra che sta bene e gioca bene". Cercano di alternare il gioco corto con il gioco lungo. Anche quando rimasero in dieci hanno mantenuto gli stessi principi.

Mentre una riflessione sull'attesa crescita: "Dire crescita forse non è il termine giusto, mi aspetto che ci sia convinzione".

Difensori: Astori, De Maio, Tomovic, Sanchez, Salcedo, Milic, Olivera. Badelj e Vecino coppia centrale a centrocampo.

Portieri: Da Costa, Mirante, Sarr.

La difesa a tre è formata da Torosidis, Gastaldello e Maietta, novità sulle fasce dove Mbaye viene preferito a Masina.

Centrocampisti: Donsah, Dzemaili, Nagy, Taider, Valencia, Viviani. Rispetto a quello che si è visto in settimana e alle dichiarazioni, dovrebbe accomodarsi ancora in panchina l'MVP del mese di marzo, Federico Di Francesco, acclamato da critica e ambiente ma non nei piani di Donadoni dal primo minuto.