Elezioni in Francia, Hollande annuncia: "Voterò per Macron"

Elezioni in Francia, Hollande annuncia:

Marine Le Pen apre immediatamente le ostilità della seconda fase della campagna elettorale che da qui a domenica 7 maggio porterà la Francia al ballottaggio per l'Eliseo. Macron parte favorito (secondo alcuni analisti potrebbe vincere sulla Le Pen con un 62%) anche per l'appoggio che gli è stato promesso dai gollisti e dai socialisti - i grandi sconfitti di questo primo turno - e le Borse europee hanno festeggiato registrando i valori massimi dal dicembre 2015 (Milano +4,5%) sperando che il programma europeista di Macron possa tenere a bada le spinte populiste che agitano l'Unione europea.

La leader del Front, cerca di resistere e attacca: "Il vecchio fronte repubblicano è completamente marcio, nessuno lo vuole più", ha commentato poco fa nel corso di una visita al mercato di Rouvroy, vicino a Henin-Beaumont, prima di rientrare nel suo quartier generale a Parigi.

Il presidente francese François Hollande ha dichiarato che sosterrà Emmanuel Macron al secondo turno delle elezioni presidenziali. Le Pen ha attaccato il suo avversario, e ha definito Macron "un debole".

Hollande ha inoltre spiegato che voterà per Macron perché è colui che è meglio posizionato per unire il popolo francese. Troppi migranti sono giunti incontrollati in omaggio ala falso perbenismo ed alla false ONG che hanno trasformato il flusso migratorio in una miniera d'oro sotto la regia di delinquenti trafficanti di vite umane di carne infantile per i pedofili, per espianto di organi.