Domenica Live: caso Lollobrigida tutti contro Andrea

Domenica Live: caso Lollobrigida tutti contro Andrea

L'attrice hard era stata invitata da Barbara D'Urso per rettificare ma la situazione è degenerata quando Filippo Facci ha attaccato Ludwig, il figlio di Cicciolina.

Davanti a tali affermazioni, gli ospiti presenti in studio hanno iniziato a mormorare e Karina Cascella ha voluto far presente alla Staller e al giovane Ludiwig che il loro stipendio mensile, oltre a far invidia a tantissimi italiani che faticano ad arrivare a fine mese, non dovrebbe essere utile ad un ragazzo che potrebbe tranquillamente andare a lavorare. Nel corso dello spazio dedicato al talk show la conduttrice ha dovuto fermare una rissa che ha coinvolto l'avvocato di Cicciolina - al secolo Ilona Staller - e il giornalista Filippo Facci. Proprio lei, si è detta "dispiaciuta, non tanto per il fatto che tutti mi criticheranno, scriveranno "ecco la rissa dalla D'Urso", quello non mi interessa". Barbara D'Urso è consapevole del fatto che tutti 'sputeranno' su Domenica Live e non perderanno occasione per screditarla, ma oggi noi siamo con la conduttrice. Dopo la lite il legale e il giornalista sono stati infatti allontanati dallo studio. Io sono molto provata. Tornata in onda (con un cambio d'abito, come è sua abitudine fare), ha così affermato che l'intervista con la Biagini sarà sicuramente recuperata più avanti, ed introducendo il prossimo ospite, ha dichiarato che è stata veramente una puntata strana e difficile. Da cosa si è scatenato tutto ciò?

Si parla del vitalizio della famosa Cicciolina che ammonta a ben 2 mila euro mensili.

Per la seconda volta la D'Urso è stata costretta a mandare la pubblicità, per riuscire finalmente a sedare la polemica e cambiare argomento. Mentre il figlio di Cicciolina ha precisato di essersi alzato per sedare la rissa ma non è riuscito a dividerli. Ma poi i toni sono rimasti parecchio accesi, specie per via delle intemperanze del figlio di Ilona Staller e Jeff Koons, Ludwig, e di Francesca De Andrè con cui battibeccava, spesso sovrastando la conduttrice.