Dayane Mello: Lascio mia figlia in Italia e vado in America

Dayane Mello: Lascio mia figlia in Italia e vado in America

Poi Dayane Mello ha avuto un'altra flebile occasione per far parlare di sé con la "love story lampo" con Stefano Bettarini.

"Ho 28 anni e voglio lavorare a New York".

Oggi, ad un mese da quest'ultima affermazione, la modella brasiliana ha deciso di concentrarsi solo su se stessa ed il suo lavoro, lasciando anche Sofia, la figlia avuta nel 2014.

Dayane Mello dice arrivederci all'Italia e si imbarca per una nuova avventura negli Usa. Ho girato il mondo e quella città mi potrebbe offrire molto. Mi piaceva, come ho detto prima di partire.

E poi ha confessato la sua drastica decisione: "Soffrirò perché lascerò qui Sofia". È una scelta difficile ma come modella ho 3-4 anni di lavoro intenso e devo pensare al mio futuro e a quello di Sofia - poi prosegue - E poi noi donne brasiliane abbiamo una mentalità diversa rispetto ai figli: li consideriamo figli del mondo, non solo nostri.

Alla mia età non sono pronta a rinunciare a quello che ho costruito perché sono madre: diventerei una donna frustrata e sarei una mamma infelice .

Anche il capitolo sentimentale è stato affrontato dalla modella brasiliana: Dayane Mello non è fidanzata e anche per questo intende concentrarsi maggiormente sulla sua carriera. Mi sono rovinata per gli uomini: ho sempre cambiato programmi per loro. È la prima volta da quando ho 15 anni che sono single e voglio pensare solo alla mia carriera' ha concluso Dayane Mello.

È stato proprio in quel momento, dunque, che Dayane e Stefano sono stati 'immortalati' in riva al mare dai fotografi di Chi, primi a lanciare lo scoop sul flirt isolano. Io non mi innamoro in 4 giorni.

Dopo le dichiarazioni di Dayane Mello, la risposta di Stefano Bettarini su Twitter non si è fatta attendere.

Diventata un volto noto dopo la sfilata con spacco 'strategico' al 73esimo Festival del cinema di Venezia insieme a Giulia Salemi, Dayane Mello ha tentato la scalata con un reality show: giocata male la carta da naufraga, dunque, ha provato a far leva sul gossip, ma il confronto con Gabriele Parpiglia si è rivelato assai ostico.