Crisi Usa-Nord Corea, dalla Cina avvertono: "Guerra possibile in ogni momento"

Crisi Usa-Nord Corea, dalla Cina avvertono:

Nella parata di Pyongyang, la televisione di Stato ha mostrato migliaia di soldati in marcia su piazza Kim Il-sung e prototipi di missili intercontinentali KN-08 e KN-14 trasportati in sfilata. E' il monito lanciato dal ministro degli Esteri giapponese Fumio Kishida mentre a Pyongyang è iniziata la parata per il 105/mo compleanno del padre fondatore Kim Il-sung. Peraltro, proprio ieri, il ministro degli Esteri cinese, Wang Yi, ha alzato la voce con un grido di allarme, avvertendo che la guerra potrebbe "esplodere in qualsiasi momento" e sollecitando tutte le parti a smettere prima di raggiungere un "stadio irreversibile e inadattabile". Così il portavoce del Cremlino, Dmitri Peskov: "E' con grande preoccupazione che stiamo guardando l'escalation delle tensioni nella penisola coreana: invitiamo tutti i paesi a dar prova di moderazione e ammoniamo contro qualsiasi azione che potrebbe portare a misure provocatorie". Gli Stati Uniti hanno posizionato due cacciatorpediniere con missili Tomahawk non lontano dalla Corea del Nord, riferiscono fonti dell'intelligence a Nbc. L'alto funzionario del regime di Kim Jong-Un ha poi criticato il presidente americano: "Trump fa sempre provocazioni con il suo linguaggio aggressivo". Ma nell'anniversario della nascita del nonno dell'attuale leader nordcoreano la cerimonia militare con l'ostentazione di missili - che, secondo gli analisti, potrebbero un giorno essere in grado di colpire anche gli Stati Uniti continentali - assume un carattere particolare. "Si e' ampiamente speculato sulla possibilita' che la Corea del Nord si stesse preparando per il suo sesto test nucleare e il suo leader Kim Jong-Un stesse valutando le opzioni", prosegue il tabloid cinese.

"La gente di Corea s'è unita alla sua leadership" è invece il commento di Jo Bong-Chol, colonnello della Kpa che racconta all'Ansa il significato di questa giornata". "Abbiamo fatto un confronto con le precedenti amministrazioni americane e la conclusione è che questa è più violenta e aggressiva" verso la Corea del Nord, ha aggiunto. Per giorni hanno indicato nella data di oggi, la più importante nel calendario nordcoreano, uno dei momenti più probabili per l'esperimento, che non avvenuto. Il lancio è stato effettuato nei pressi di Sinpo, in Corea del Nord, alle 17:21 ora di Washington; non è ancora chiaro se da terra o da mare. La Cina auspica una "cooperazione con la Russia per contribuire ad allentare la tensione nella penisola il piu' rapidamente possibile e incoraggiare le parti a riprendere il dialogo", ha detto Wang a Lavrov, aggiungendo che "impedire la guerra e il caos nella penisola e un interesse comune".