Coppa Italia Primavera: 1-1 nella finale d'andata tra Entella e Roma

Coppa Italia Primavera: 1-1 nella finale d'andata tra Entella e Roma

Termina 1-1 il match tra Roma e Virtus Entella, gara d'andata della finale della Coppa Italia Primavera. Le due squadre si sono già affrontate due volte nel girone di campionato: entrambe le squadre hanno vinto la partita in trasferta e, conseguentemente, perso quella in casa per 3-2. Un gol che puniva eccessivamente la Virtus Entella, protagonista di un'ottima prima frazione di gioco.

Entella: Siaulys, Casagrande (85' Semprini), Ferrante, Joao Alfonso, Carullo, Alluci, Di Paola, Cleur, Zaniolo (67' Castagna), Puntoriere (82' Ganea), Mota. Le occasioni più nitidi arrivano verso la fine del primo tempo. In questo caso, Mota sembrava già in caduta. All'ultimo minuto è la Roma ad ottenere un penalty: Joao entra in ritardo su Tumminello dopo che il 9 era scappato sulla destra. Dal dischetto si presenta Marchizza che non sbaglia e insacca con freddezza.

SEMPRINI, PARI IN EXTREMIS - Inizia bene la ripresa ma poi la Roma comincia ad abbassare il proprio baricentro non soddisfacendo De Rossi che decide di effettuare il primo cambio a venti minuti dalla fine. Colpo di testa in area di rigore di Semprini con il pallone che sbatte sulla schiena di Marchizza e batte imparabilmente Crisanto. Per il verdetto decisivo, bisogna attendere il 21 aprile con la sfida dell'Olimpico: il primo round, almeno a livello del morale, se lo è aggiudicato l'Entella.